Barbara Ostini

Barbara Ostini si è diplomata in viola presso il Conservatorio di Bologna nel 1992,sotto la guida del M° Antonello Farulli. Successivamente si è perfezionata con Nobuko Imai ai corsi estivi dell’Accademia “Tibor Varga” di Sion in Svizzera nel ’93 e ’94.

Negli stessi anni ha frequentato il corso biennale di formazione per strumentisti solisti in orchestra tenuto dal M°Vladimir Mendelssohn per la Fondazione A.Toscanini. Dal 1993 ha partecipato a vari concorsi nazionali per strumenti ad arco fra cui il concorso“Città di Genova” ottenendo il 1°premio con 100 punti.

In seguito ha studiato musica da camera nella formazione duo viola-pianoforte con il M°Pier Narciso Masi,sia al corso di perfezionamento biennale all’Accademia di Firenze,sia al corso triennale all’Accademia di Imola “Incontri col Maestro” conseguendo in entrambe il Diploma.

Per anni si è dedicata al repertorio per duo viola-pianoforte,esibendosi nelle principali città italiane come Milano.Ferrara,Torino,Bologna,Venezia,Padova ecc…

Ha collaborato e collabora con diverse orchestre sinfoniche e da camera come l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano , l’ Orchestra A.Toscanini dell’Emilia Romagna,I Virtuosi Italiani ,l’Orchestra del Teatro Regio di Parma,Filarmonia Veneta,L’Orchestra “B.Maderna di Forlì e molte altre…suonando sotto la guida dei più importanti direttori d’orchestra fra cui Lorin Maazel ,Zubin Metha, ,George Pretre,Riccardo Muti,Eliahu Inbal,Neville Marriner etc…

Dal 1998 al 2003 ha insegnato viola presso la Scuola di Musica di Fiesole. Attualmente insegna presso la scuola “A.Impullitti” I suoi interessi musicali si sono ampliati nel corso degli anni anche verso il jazz e altri generi “cross-over”.In questi ambiti ha partecipato a festival importanti come il festival jazz di Francoforte a progetti musicali di musicisti come Paolo Fresu, ,Philip Glass,, Furio Di Castri,David Linx. Ha maturato anche esperienza nella musica contemporanea,collaborando con gruppi come Musicattuale, l’Ensemble Kontra-punkte e l’Ensemble “Musica nel buio”di M.Dalpane