Stela Thaci

A soli sei anni ha iniziato a studiare violino con il maestro Dorotea Miloti presso il Conservatorio di Scutari. Conseguito il diploma nel 1992 con il massimo dei voti e la lode, supera gli esami d'ammissione all'Accademia delle Belle Arti di Tirana e frequenta il Corso di Laurea in Violino sotto la guida del maestro Lorenzo Radovani, conseguendo nel 1996 la Laurea con il massimo dei voti e la lode.

Nel 2005, presso il Conservatorio "A Boito" di Parma, sotto la guida della Prof.ssa Grazia Serradimigni, ha conseguito il diploma italiano di violino con la lode e la menzione speciale. Ha frequentato corsi di perfezionamento tenuti dai M° P.Vernikov, L. Ciulei, Shemcuk , I. Voloshin, G. Carmignola, F. Manara. Vanta numerose collaborazioni con l'Orchestra Sinfonica della Radio di Tirana, si è esibita inoltre in formazioni di trio e quartetto, ha partecipato come solista ai Concerti dell'Accademia di Tirana, e in Grecia ha ripetutamente vinto il concorso dell'Orchestra Giovanile dei Balcani, con cui ha svolto numerose tournée.

Nel 1996/97 ha insegnato Violino al Conservatorio di Scutari (Albania).

Dal 1999, trasferitasi in Italia, ha collaborato con numerose orchestre italiane tra cui: Orchestra del Teatro Regio di Parma, Orchestra da camera di Bologna, I Virtuosi Italiani, Orchestra da camera di Mantova, Filarmonica Toscanini, Teatro Comunale di Bologna ed è stata diretta da famosi direttori quali: M.W.Chung, L.Maazel, I.Karabtchevsky, E.Imbal, A.Lonquich, D.Gatti, B.Bartoletti.

Dal 2004 collabora in qualità di "Violino di spalla" con l'orchestra di S.Marino. Nel Luglio 2004, nel ruolo di "Violino di Spalla dei secondi violini" ha suonato nell'orchestra di "MusicaRiva" diretta dal M° I.Karabtchevsky. Nel marzo 2004 è risultata prima idonea all'audizione per violino nell'Orchestra "Verdi" di Milano. Nel maggio 2004 ha vinto il concorso per "Violino di fila" nell'Orchestra del "Teatro Comunale di Bologna", ruolo che tutt'oggi ricopre.

Nel settembre 2005 ha vinto il premio speciale per la migliore esecuzione di Bach assegnato al concorso nazionale di violino "Vittorio Veneto".