Claudia D’Ippolito

Nata a Bologna nel 1985, ha studiato pianoforte al Conservatorio G.B.Martini sotto la guida del M° Franco Agostini col quale si è diplomata nel 2004 con il massimo dei voti, Lode e Menzione d’onore.

Ha conseguito nel 2007 il Diploma Accademico di II livello allo stesso Conservatorio con la votazione di 110 e Lode sotto la guida della Prof.ssa Fiorenza Barbalat.  Si è perfezionata presso Accademie internazionali con Rattalino, Ballista, Gulyac, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz.

  Ha vinto premi in concorsi tra cui il Premio Magone (2004) e Hans Bauer istituito dal Soroptimist International Club di Bologna per il miglior diplomato dell’anno 2003-2004. Ha tenuto recital solistici e cameristici in vari Teatri italiani (Cervia, Piacenza, Budrio, Cento, Ostra, Rubiera, Mantova), presso prestigiose sale italiane (Venezia, Milano, Ferrara, Recco, Senigallia, Piacenza, Ischia, Piana Crixia di Savona, Villa Verrucchio...) e all’estero in Germania, Francia e Repubblica Ceca. In particolare a Bologna si è esibita nella Villa Aldrovandi-Mazzacorati, all’Accademia Filarmonica, alla Sala Bossi, alla Sala Falcone e Borsellino, all’ Auditorium San Filippo Neri, all’Istituto di cultura germanica, all’Alliance Francaise, al Circolo Lirico, nella Sala da Concerti del Circolo Ufficiali, al Museo della Musica, alla Sala Farnese di Palazzo d’Accursio, all’Aula Absidale di S.Lucia, all’ Aula Magna della Biblioteca Universitaria Bolognese, nella Biblioteca storica della Basilica di S.Francesco, alla Sala Silentium di Vicolo Bolognetti, all’Oratorio di S.Cecilia, Basilica di S.Maria dei Servi…

Nel 2001 e nel 2010 ha partecipato all’esecuzione delle Variazioni Goldberg di Bach al Teatro Comunale di Bologna e all’Auditorium della Chiesa Avventista di Bologna.  E’ stata più volte chiamata in orchestra al Teatro Comunale di Bologna per l’esecuzione di opere liriche.

Nel 2003 e nel 2007 ha eseguito il Concerto op. 15 n. 1 di Beethoven accompagnata dall’Orchestra del Conservatorio “G.B. Martini” nella Chiesa di San Giacomo Maggiore di Bologna e nella Sala Bossi di Bologna. A Bologna, nel 2010 ha eseguito il Concerto in fa minore di Chopin nella versione per pianoforte solista e quintetto d’archi e nel 2014 il Concerto KV466 sempre nella versione per solista e quintetto d’archi. Al Teatro Manzoni ha fatto parte dell’Orchestra Mozart per l’esecuzione di musiche di Kurtag sotto la direzione del M° Claudio Abbado. Affianca l’attività concertistica ad una intensa attività didattica.